17 maggio 2015

Rotolo di meringa morbido alla frutta


Tratta da un libro di ricette inglesi, e' la ricetta di una torta che si scioglie in bocca, tanto e' soffice e delicata.
E' una meringa morbida, leggera, non secca, che avvolge un soffice ripieno di semplice panna montata farcita di frutta fresca, ad esempio in questo caso fragole, ma vanno benissimo anche ciliegie, pesche e amaretti, pere, scaglie di cioccolato.... 
Le dosi sono per una torta adatta a 7-8 persone.

Ingredienti:
4 albumi medi
200 gr di zucchero
1 cucchiaino scarso di succo di limone
500 gr di panna da montare
1 cucchiaio raso di zucchero a velo
Frutta fresca a piacere

Preparazione:
Nella ciotola dell'impastatrice mettiamo le uova e lo zucchero assieme al succo di limone.
Iniziamo a frullare,con la frusta a fili ( in mancanza di impastatrice andranno bene le fruste elettriche e una ciotola piuttosto ampia).
Facciamo frullare a velocita' massima (iniziando i primi istanti a velox minore per evitare di avere l'intera zona di preparazione ricoperta di albume zuccherato :-)) per una quindicina di minuti.
Dovremo ottenere una meringa molto soda.


Stendiamo un foglio di carta forno inumidita sulla teglia e sistemiamoci la meringa cercando di distribuirla in forma rettangolare.

Inforniamo a 170 gradi in modalita' ventilato per circa 15 minuti, quindi abbassiamo a 150 gradi aprendo leggermente la porta del forno per  far uscire il vapore.

Richiudiamo il forno e lasciamo cuocere per circa 3/4 d'ora, o piu' a seconda del forno.

Dovremo ottenere una meringa croccante in superficie, un po' scuretta ma non completamente asciutta.


Facciamo raffreddare la torta su una gratella.

Mentre la meringa raffredda montiamo la panna con il cucchiaio di zucchero a velo.
Prendiamo uno strofinaccio piu' grande della meringa, inumidiamolo sotto l'acqua, strizziamolo e sistemiamolo sotto la meringa, a contatto con la carta, per una decina di minuti, quindi giriamo la torta al contrario, in modo che la meringa sia a contatto con lo strofinaccio, e togliamo la carta forno.
Spalmiamo la panna sulla meringa (se vogliamo lasciamone da parte qualche cucchiaio per guarnire poi la superficie), sistemiamo i pezzi di frutta scelti, in modo uniforme.
A questo punto arrotoliamo la sfoglia dalla parte corta, cercando di stringere moderatamente
Completato l'arrotolamento, possiamo pareggiare le estremita' sagomandole con un coltello affilato: l'ideale e' usare quello del pane.
Possiamo guarnire la superficie con qualche fetta di frutto o con i frutti interi e qualche ciuffo di panna.
E' possibile anche ricoprire la torta con la panna montata e scagliette di cioccolato di finitura.
In questo caso potremo divertirci a chiedere ai nostri ospiti che torta stiano gustando..... Difficilmente qualcuno indovinera', tanto leggero e soffice sara' ogni boccone!

Condividete le vostre esperienze, domande e suggerimenti per migliorare la ricetta, lasciando un commento qui sotto! 
Mandatemi le foto su: forchettaecucchiaino@ gmail.com.

Grazie!