13 settembre 2015

Crostata tenera con morbido ripieno di crema e pere e guarnita difrutta fresca

Una Crostata particolarmente ricca, morbida e friabile, composta da un guscio di pasta tipo frolla e uno strato di soffice crema pasticcera e fettine sottilissime di pera, che formano un primo ripieno. 
La copertura e' invece di crema chantilly e frutta fresca, con ciuffetti di panna montata come decorazione.
Una torta piuttosto impegnativa ed elaborata, che pero' ripaga degli sforzi e del tempo impiegato con un bellissimo risultato, sia estetico ma anche - e soprattutto - papillo olfattivo.
Non resta troppo dolce, nonostante il buon quantitativo di zucchero, non secca, abbastanza consistente da tenere a posto il peso del ripieno e della guarnizione.
La particolarità' di questa crostata e' che non ha tempi di riposo in frigo, si stende subito nella teglia e rimane molto tenera, quasi una via di mezzo tra un pan di spagna e una frolla.
Da una ricetta di tanti anni fa, che mi diede la mamma di un'amico, rivisitata e corretta negli anni dalla sottoscritta.
Perfetta per un compleanno o una cerimonia.
Era la torta che ho fatto domenica scorsa per il mio.......   Ahem ahem ........esimo compleanno.
Per una teglia di almeno 32 cm di diametro, le dosi sono per circa 15-20 persone.


Ingredienti:
500 gr di farina
200 gr di zucchero, piu' quello per il ripieno (circa 6-7 cucchiai)
200 gr di burro fuso, possibilmente bavarese
2 uova grandi
1 pizzichino di sale
1 pizzichino di bicarbonato
Zeste di un limone grattugiato
Una bustina di lievito per dolci
1 cucchiaio di miele
1 cucchiaio di aceto
2 pere mature
250 gr di crema pasticcera
200 gr di panna montata

Preparazione:
Nel recipiente dell'impastatrice mettiamo le uova intere sgusciate e ricopriamole di farina setacciata assieme al lievito. 
Accanto, nella stessa ciotola, mettiamo lo zucchero. Fondiamo il burro nel microonde, quando e' tiepido aggiungiamolo al resto degli ingredienti, assieme alla buccia di limone, il miele e l'aceto.                                                      
Mescoliamo rapidamente con la frusta k, si formera' in breve tempo una palla di impasto...
Stendiamola subito su carta forno, facendo prima la base, quindi con i ritagli facciamo i bordi.
Lo spessore della base e dei bordi dovra' essere di poco meno di un cm. 
                      


Possiamo farla anche piu' spessa, a seconda dei gusti, ma non troppo sottile altrimenti il peso del ripieno de della guarnizione sara' eccessivo.    
                                             Bucherelliamo la superficie della base con una forchetta per non fare alzare troppo in cottura.
 


Quindi stendiamo sulla base un velo di crema, quindi uno strato di fettine sottilissime di pera (meglio tagliarle con la mandolina), quindi uno strato di zucchero
 





Ricopriamo con un altro strato di crema, ancora pere e zucchero.
Finiamo con uno strato di crema.

Inforniamo per circa mezz'ora, lasciando ancora per 5-10 min ancora la torta nel forno spento. Quest'ultima operazione serve per fare appassire e ammorbidire le pere.
Tiriamo fuori la torta dal forno, quindi lasciamola raffreddare completamente.
Nel frattempo prepariamo la chantilly, mescolando il resto della crema pasticcera con circa 100 gr di panna montata.
Quando sara' fredda mettiamo uno strato di crema chantilly sulla torta, quindi guarniamo a piacere com frutta fresca: io ho usato fragole, lamponi e mirtilli.
Sui bordi decoriamo con ciuffetti di panna montata e mettiamo un po' di gelatina per dolci sulla frutta ( comodissima quella spray), per renderla lucida ed invitante...... Et voila'!!! 

Condividete le vostre esperienze, domande e suggerimenti per migliorare la ricetta, lasciando un commento qui sotto! 
Mandatemi le foto su: forchettaecucchiaino@ gmail.com

Grazie