18 luglio 2015

Pasta al vino: base friabile per torte salate

La pasta al vino è una pasta tipo briseè, abbastanza sostenuta e friabile
Velocissima da fare, non richiede l'uso di uova nè di burro, quindi è perfetta anche in caso di intolleranze a questi ingredienti.
E' la base ideale da usare per torte salate tipo la La Pissaladiere, un delizioso tortino salato-agrodolce dimorigine francese ( ricetta qui nel blog), ma anche per dare rorte salate con ripieno a piacere, ad esempio ricotta e spinaci, ricotta e pesto, etc.".


Ingredienti:
Per la pasta al vino:
200 gr farina 00
60 gr olio EVO
60 gr di vino bianco secco
1 pizzico di sale

Facoltativo: aromi naturali quali maggiorana, erbette di provenza, timo, santoreggia......

Potrà essere utile, inoltre: 
impastatrice (non è indispensabile)

Le dosi sono per una teglia di 30x30 circa.

Preparazione
nell'impastatrice misceliamo bene olio e vino con la frusta a K, quindi aggiungiamo la farina, il sale ed eventuali aromi. Diventerà' una palla morbida, che chiuderemo con pellicola e lasceremo riposare. 
In mancanza di impastatrice andrà' benissimo un robot da cucina oppure l'impasto a mano sulla spianatoia.
Lasciamo riposare a pasta una mezz'ora, chiusa in una pellicola trasparente.
Stendiamola sulla spianatoia, usando un po' di farina per non farla attaccare, quindi sistemiamola sulla teglia scelta.
Possiamo anche utilizzarla per torte salate chiuse, tipo la torta pasqualina.
In genere richiede una cottura di 30-40 minuti.