05 novembre 2015

Fregola con spigola, pomodorini e olio Corrias al timo

La fregola è una pasta sarda, preparata con la semola e ripassata in forno.
Esiste in diversi formati: piccola, media, grande e quella mista irregolare, generalmente acquistata nei forni, che in genere e' la piu' buona in quanto artigianale.
In questa ricetta e' stato usato quest'ultimo tipo.
E' un tipo di pasta molto saporita e tiene benissimo la cottura, durante la quale gonfia molto, quindi per persona se ne usano circa 70 grammi.
Generalmente preparata con il pesce, con cui da il meglio di se, si accompagna felicemente anche con verdure
Qui e' proposta in una versione con spigola, pomodorini, bottarga e aromatizzata al timo, erbetta profumatissima. 
Il connubio tra l'olio Corrias al timo e la vernaccia crea un aroma perfetto per accompagnare spigola e bottarga.
Che dire: questo piatto è una vera squisitezza.



Ingredienti:
Circa 140 grammi di fregola sarda
2 filetti di spigola
1 spicchio d'aglio
1 cucchiaio di aceto
4 cucchiai di bottarga di muggine grattugiata
Olio EVO
Olio Corrias al timo
3-4 pomodori piccadilly
Poco dado di pesce
Qualche cappero dissalato
Un rametto di rosmarino
4 cucchiai di vernaccia

Preparazione:
Sbucciamo l'aglio e lasciamolo soffriggere leggermente in un padellino con poco olio EVO e un cucchiaio di acqua.
Quando si sara' ammorbidito ma sara' ancora bianco, alziamo la fiamma e facciamo evaporare l'eventuale acqua residua.
Appena inizia a sfrigolare aggiungiamo l'aceto e lasciamo sfumare, mescolando.
Questo sistema serve ad evitare che l'aglio resti pesante, per cui cosi facendo si sentira' l'aroma ma non dara' nessun fastidio in fase digestiva. 
Quando l'aceto sara' evaporato togliamo l'aglio e mettiamolo in una larga padella che poi conterra' anche la pasta.
Nel frattempo facciamo lessare la fregola in acqua bollente con mezzo dado di pesce e un po' di sale.
Nella padella di cottura aggiungiamo qualche cucchiaio di olio Corrias al timo e aspettiamo che inizi a sfrigolare l'aglio.

Quando inizierà a soffriggere aggiungiamo la vernaccia e teniamo a fiamma media, facendola evaporare un po'.
Aggiungiamo i pomodorini tagliati a fette, il rosmarino e i capperi e lasciamo saltare a fuoco medio alto per qualche minuto, quindi aggiungiamo i filetti di pesce rivoltandoli il meno possibile per non rovinarli.
Quando saranno cotti togliamoli e mettiamoli da parte, togliamo la pelle ed eventuali lische visibili.
Scoliamo la fregola quando sara' cotta, quindi versiamola nella padella assieme a qualche altro cucchiaio di olio Corrias al timo e saltiamo a fuoco alto, finche' sara' morbida ma non asciutta.
Spegniamo il fuoco, aggiungiamo i filetti di pesce e meta' della bottarga grattugiata.
Diamo una mescolata con delicatezza, impiattiamo e spolveriamo il resto della bottarga su ciascun piatto.
Guarniamo, volendo, con un rametto di timo.

Condividete le vostre esperienze, domande e suggerimenti per migliorare la ricetta, lasciando un commento qui sotto! 
Mandatemi le foto su: forchettaecucchiaino@ gmail.com

Grazie