11 gennaio 2014

Piccoli sformatini con cime di rapa e ricotta

Questi gustosi sformatini, in questa occasione cotti in padella in formato monoporzione, sono ottimi sia caldi che tiepidi.
Gustosi, leggeri e molto appetitosi, sono perfetti per un antipasto sfizioso, una cena in piedi o una apericena.
Cotti in forno in un unico strato e divisi a tranci possono diventare un perfetto secondo, accompagnati da una insalata di pomodori.
L'amarognolo delle cime di rapa viene smussato e ingentilito dalla ricotta, la cottura in strato sottile conferisce una deliziosa croccantezza che rende questi sformatini come le ciliegie: uno tira l'altro.

Ingredienti:
Due grossi mazzi di cime di rapa
Ricotta fresca, circa 250 - 300 gr
Aglio tritato fine o in polvere
Sale e pepe q. b.
uova 2
Farina circa 3 cucchiai
Fecola di patate 1 cucchiaio colmo
Parmigiamo grattugiato, 2-3 cucchiai
Olio di semi di arachide per friggere

Preparazione:
Laviamo le cime di rapa e tagliamo a pezzi il gambo.
Mettiamo a bollire una pentola capiente con acqua e un po' di sale.
Quando l'acqua bolle buttiamo dentro prima i gambi, dopo qualche minuto dalla presa del bollore anche le foglie.
Cuociamo per una decina di minuti, scoliamo bene e tagliamo a pezzetti con le forbici.
Mettiamo la verdura tagliuzzata in una ciotola, aggiungiamo la ricotta e mescoliamo.
Quindi aggiungiamo due tuorli, le farine, l'aglio, mescoliamo il tutto e aggiustiamo di sale.
Montiamo gli albumi a neve ferma e aggiungiamoli al composto mescolando con delicatezza, per non fare smontare la neve.
Mettiamo una padella sul fuoco con un po' d'olio di semi e usando un coppapasta  mettiamo una cucchiaiata di composto all'interno, formando un po, poi togliamo il coppapasta e ripetiamo l'operazione per formare gli sformatini.
Quando saranno ben dorati togliamoli dal fuoco e mettiamo nel piatto da portata.
In alternativa possiamo mettere l'impasto nella teglia preventivamente coperta da carta forno con un filo d'olio, regolarizzando la superficie. In forno a 180 finche' la superficie sara' dorata.

Condividete le vostre esperienze, domande e suggerimenti per migliorare la ricetta, lasciando un commento qui sotto! 
Mandatemi le foto su: forchettaecucchiaino@ gmail.com.

Grazie!