27 dicembre 2014

Sushi e maki

Adoro il sushi.
Dovessi scegliere cosa mangiare per il resto della vita, metterei il sushi e i maki tra la rosa dei 10 top ten.
Non e' un piatto semplice.
C'è la preparazione del riso, abbastanza complessa, poi occorre una buona manualità per "rollare" i rotolini di maki e infine occorre dotarsi di ottimi e affilatissimi coltelli per tagliare i filetti di pesce.
Bisogna anche capire il verso dei tagli. Ma dopo qualche prova, si capirà benissimo qual'è il metodo giusto: quello col quale viene meglio!  :-)
Non mi dilungherò sull'arte di rollare i rotolini, in quanto ci sono tanti filmati su youtube che ne spiegano benissimo il metodo, quanto sulla ricetta per praparare il riso, che non sempre viene bene.
Dopo diverse prove e tentativi, e estirpazioni e grandi "sushi makers" o "maestro sushi", ho trovato la ricetta giusta: equilibrata e delicata, gusto e consistenza perfetta per fare questi deliziosi  rotolini.
Ecco come preparare il sushi in casa, questa è la ricetta per il riso.

Ingredienti: per 6 persone
300 gr di riso per sushi
6 cucchiai di preparato per sushi oppure 6 cucchiai di aceto di riso
 2 cucchiai di sakè (o vino bianco secco forte)
1 cucchiaio scarso di zucchero
1 cucchiaio scarso di sale fino.

 Preparazione:
Laviamo bene il riso, finchè l'acqua non esce trasparente o quasi, poi facciamolo sgocciolare bene in un colino a parte.
In una pentola a bordi alti mettere il riso e tanta acqua in queste proporzioni: per ogni volume di riso metto 1 e 1/2 volume di acqua, possiamo usare una tazza). Aggiungiamo i vino bianco o il sakè e portiamo a ebollizione il tutto e vedremo che a quel punto comincerà a uscire il vapore. Faremo sobbollire a fuoco basso per circa 12 minuti.
Prima di spegnere alziamo la fiamma al massimo per qualche secondo e poi mescoliamo rapidamente un paio di volte. Il riso deve essere piuttosto asciutto, non dobbiamo trovare acqua nella pentola.
Versiamo il riso in un largo contenitore di legno o di vetro (non usare il metallo).
Nel frattempo avremo preparato l'aceto in questo modo:
facciamo scaldare in un pentolino l'aceto di riso , lozucchero e il sale, sciogliamo il tutto sul fuoco.
Appena versiamo il riso nel contenitore aggiungiamo velocemente il preparato all'aceto e mescoliamo il tutto con una spatola. Contemporaneamente dobbiamo sventolare velocissimi con un ventaglio o un vassoio di cartone robusto per cercare di raffreddare il riso il piu' veloce possibile.
Quando arrivano i crampi ai polsi, iniziamo a cristonare e il riso è freddo, vuol dire che è pronto.
Lo possiamo usare per fare i maki (alga nori fuori, strato di riso e filetto di salmone centrale), tagliandolo orizzontalmente:

Maki: di salmone, tonno, orata
Sushi di salmone, tonno, orata
Sashimi (fettine di pesce crudo)

Maki al contrario (riso fuori, alga dentro)

 la cremina sulla sommita' dei bocconcini e' una semplice maionese con tabasco, vedi mia ricetta qui nel blog.

Condividete le vostre esperienze, domande e suggerimenti per migliorare la ricetta, lasciando un commento qui sotto! 
Mandatemi le foto dei vostri risultati su: forchettaecucchiaino@ gmail.com.
Grazie!